Songtext zu Io non protesto, io amo


Seduta al bar grand’Italia
Annusavo l’aria e contavo i piccioni
“Ah, la noia, ne ho sentito parlare
Chissà cosa si prova”

Bevevo lentamente la mia limonata
E fingevo di ascoltare Francesco
E i suoi progetti per l’Annunziata

Non mi costa molto confessare
Che cercavo di indovinare
Che vestito indossavi
“Sì, la noia, ne ho sentito parlare

Chissà cosa si prova”

Venerdì si correva tra i vicoli dietro al municipio
E le storielle sconce di Enrico
Sembravano perle di poesia

Sabato si parlava di comunismo e protesta
Francesco però pensava alla festa
E si capiva che io non ero interessata

E vagavo con la mente
Tra le vigne e i banchi della chiesa del patrono
“Ti prego, perdono, all’altro non ci penso più
Non ci penso più”

Domenica io e te da soli
Tra dolci e insegne camminavamo
Io non protesto
Io amo
Io amo

Io amo

Maisie - Io non protesto, io amo Songtext

zu Io non protesto, io amo von Maisie - Io non protesto, io amo Lyrics Maisie - Io non protesto, io amo Testo di Io non protesto, io amo di Maisie - Io non protesto, io amo Text Io non protesto, io amo Maisie Io non protesto, io amo Liedtext

Noch keine Übersetzung vorhanden. Musik-Video-Miniaturansicht zu Io non protesto, io amo Songtext von Maisie

Video zum Io non protesto, io amo


Io non protesto, io amo Songtext von Maisie


Beliebt Lyrics

Empfohlen Deutsche Übersetzungen