Dado - La guerra di Putin Text

Songtext zu La guerra di Putin


Dorme sepolto in campo di grano
il comunismo repubblicano
che vide Putin andare in Sardegna
alla villa di Silvio, oligarca di fregna.1

Pure l’America si era commossa
col McDonald nella piazza Rossa,2
ma coi panini personalizzati:
tutti cheeseburger denazificati.3

Un giornalista un po’ indipendente,
che non la pensa come il presidente,
viene seguito dal KGB

e muore suicida in un triste B&B.4

Gli oppositori son sempre di meno:
nelle mutande gli han messo il veleno;5
chi si è salvato ha detto «Che strano…
chi me l’ha messo il polonio nell’ano?»6

Il patriarca di fede ortodossa,
con gli orologi di lusso che indossa
ha benedetto il Cristo rinato
e già che c’era pure un carro armato.7

Fermati Putin, fermati adesso,
lascia che il gas ci arrivi lo stesso,
ti pagheremo coi rubli le accise,8
abbiamo messo già all’asta il Molise.

Noi siamo quelli che, gira e rigira,
seguiamo sempre il vento che tira;
devi capirci, siamo italiani:

la notte carnivori e il giorno vegani.

Mentre tu giochi a fare lo zar,
noi non giochiamo i mondiali in Qatar,
e sono due volte che li saltiamo
ma non per questo li bombardiamo.9

Sbrigati Putin, sbrigati ora,
l’albergatore di Ischia t’implora,
abbiamo bisogno dei russi in vacanza
che pagano in nero un lettino e una stanza.

Al primo che firma l’accordo di pace,
noi garantiamo il nostro “mi piace”;
pubblicheremo montagne di meme:
Russia ed Ucraina di nuovo insieme.

Dei popoli ostili non se ne può più,
si parla solo di questo in tivù;
noi rivogliamo la televisione
con Barbara D’Urso, la pupa e il secchione.10

Toni Capuozzo, inviato di guerra
ci fa cadere il capuozzo per terra,11
per non parlare di quando Giletti
per la diretta si prova gli elmetti.12

Dal FantaCalcio noi finiremo,
come successo col FantaSanremo,
a ritrovarci col nome già scritto
nel nuovo gruppo del FantaConflitto.

Nella mia squadra ci metto Bergoglio,13
Biden, Di Maio, Kim Jong e Malgioglio,14
e di riserva mi tengo Macron
dietro tre file di Pokémon.

Dorme sepolto in un campo di grano
il comunismo repubblicano,
e viene fuori la vera natura
dei soliti stronzi della dittatura. 1. Silvio Berlusconi, che è stato per 3 volte presidente del consiglio della Repubblica italiana, è sempre stato amico ed estimatore di Vladimir Putin.
I due sono stati più volte ospiti uno dell’altro, anche in occasione di “festini” erotici privati.
V. qui per la villa di Putin sul Mar Nero (con il famoso “lettóne di Putin”), e qui per le festa a Villa Certosa, residenza sarda di Berlusconi. 2. La piazza Rossa di Mosca, su cui si affaccia il Cremlino. 3. La guerra della Russia contro l’Ucraina, con l’invasione del 2022, è stata giustificata da Putin come necessaria per “denazificare” l’Ucraina, ovvero per opporsi ai partiti politici e ai gruppi militari (v. il battaglione Azov) che secondo il governo russo avrebbero il controllo del paese. 4. Il KGB è l’agenzia di spionaggio russa.
Un B&B (bed & brekfast) è un alloggio turistico che offre pernottamento e prima colazione, ma non pranzo e cena.
La lista dei giornalisti uccisi in Russia è molto nutrita.
Tra i sospetti “suicidi” ci sono quelli di Ivan Safronov(2007), Ol’ga Kotovskaja (2009), Maxim Borodin (2018). 5. Alexej Navl’nyj, oppositore politico di Putin, e che ne ha più volte denunciato i crimini, è stato avvelenato nell’agosto 2020 (il veleno era stato applicato alle sue mutande, in una stanza d’albergo), e si è salvato solo per le cure ricevute in Germania, dopo notevoli pressioni internazionali sulla Russia. 6. Aleksandr Litvinenko, ex agente del KGB e poi dissidente, è stato ucciso a Londra nel 2006 dal KGB, avvelenandolo col polonio-210. 7. Kirill, patriarca a capo della Chiesa ortodossa russa, è un acceso sostenitore di Putin; la sua Chiesa ha più volte benedetto missili nucleari russi (vedi qui).
Nel 2012, Kirill è stato al centro di una polemica per una sua foto in cui il suo lussuoso orologio da polso era stato fatto sparire col fotoritocco. (v. qui). 8. Tra le sanzioni economiche che l’Europa e gli USA hanno imposto alla Russia, ancora (a metà aprile) non c’è il blocco dell’importazione del gas russo, che è fondamentale tanto per la Russia quanto per i suoi acquirenti.
In risposta alle sanzioni, la Russia ha preteso di essere pagato (per i futuri contratti) in rubli, anziché in dollari o in euro, com’è consuetudine.
Le difficoltà materiali e logistiche della guerra (oltre alla speculazione) hanno comportato un fortissimo rincaro dei prezzi, del cibo, delle materie prime, delle fonti energetiche. Anche la benzina (su cui si pagano le accise) ha avuto un consistente aumento, che il governo ha contrastato riducendo temporaneamente le accise stesse, per ridurre l’incremento effettivo a carico degli automobilisti. 9. L’Italia non si è qualificata per i mondiali maschili di calcio del 2018 (in Russia), e nemmeno per quelli del 2022 (in Qatar), eventi che sono eccezionali (quasi da “tragedia nazionale”) visti gli ottimi risultati dalla nazionale nella storia del torneo. La mancata qualificazione per il 2022 è maturata un mese dopo l’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina (il 24 marzo, con la partita persa dall’Italia contro la Macedonia del Nord). 10. Due emblemi della tele-spazzatura italiana: la conduttrice Barbara D’Urso, e il programma La pupa e il secchione. 11. Il giornalista Toni Capuozzo è stato duramente criticato per aver sollevato alcuni dubbi sulla strage di Buĉa, agli inizi di aprile (v. qui). 12. Massimo Giletti, conduttore televisivo, il 20 marzo ha tenuto una diretta del suo programma Non è l’arena da Odessa, per la quale è stato criticato di fare spettacolo a spese delle vittime della guerra (v. qui). 13. Jorge Mario Bergoglio è il nome laico di Papa Francesco I. 14. Luigi Di Maio è il ministro degli esteri italiano dal 2019.
Cristiano Malgioglio è un cantautore e personaggio televisio italiano molto stravagante; la sua citazione qui è dovuta forse al fatto che nei commenti alla guerra si tirano in ballo i personaggi più disparati, o forse alla somiglianza tra la sua acconciatura e quella del dittatore nordcoreano Kim Jong-un.

Dado - La guerra di Putin Songtext

zu La guerra di Putin von Dado - La guerra di Putin Lyrics Dado - La guerra di Putin Testo di La guerra di Putin di Dado - La guerra di Putin Text La guerra di Putin Dado La guerra di Putin Liedtext

Noch keine Übersetzung vorhanden. Musik-Video-Miniaturansicht zu La guerra di Putin Songtext von Dado

Video zum La guerra di Putin


La guerra di Putin Songtext von Dado


Andere Songtexte und Deutsche Übersetzungen

von Dado

Beliebt Lyrics

Beliebt Neu Songtexte

Empfohlen Deutsche Übersetzungen